28.000 punti di ricarica

L'impegno di Enel X per la mobilità elettrica in Italia

A valle del convegno Domenico Sturabotti, Direttore di Symbola, ha illustrato alcuni dati contenuti in “100 Italian Mobility Stories 2019” di Symbola ed ENEL X. Dal rapporto emerge che attualmente nel mondo ci sono 5,3 milioni di mezzi elettrici per passeggeri o merci, con un trend di crescita costante rispetto al milione e mezzo di veicoli elettrici circolanti nel 2016. Questo trend viene confermato anche in Italia, dove le vendite nell’ultimo anno sono raddoppiate passando dalle 5.000 del 2017 alle circa 10.000 del 2018. Grazie al Piano nazionale per la mobilità elettrica, che complessivamente comporterà un investimento di circa 300 milioni di euro, Enel X installerà 14mila infrastrutture pubbliche entro il 2022, per un totale di 28mila punti di ricarica rispetto agli 8.300 presenti complessivamente oggi nella Penisola (di questi 5.700 già installati da Enel X nell’ambito di questo piano). “Enel X è main sponsor e partner tecnologico di EXPOMOVE – ha detto Alessio Torelli, responsabile Enel X Italia – perché si tratta di una manifestazione che racconta la mobilità sostenibile nelle sue prospettive future ma soprattutto in un presente che fa registrare una rapida e costante diffusione delle auto elettriche, come conferma lo studio 100 Italian E-Mobility Stories 2019, promosso da Enel X e Fondazione Symbola e presentato ieri a Roma e oggi qui a Firenze. Grazie al Piano nazionale per la mobilità elettrica, che si avvale della preziosa collaborazione di enti pubblici e privati intenzionati a collaborare alla diffusione della mobilità elettrica sul territorio nazionale, prevediamo la creazione di stazioni di ricarica quick, fast e ultrafast. Ecco perché – ha concluso Torelli – EXPOMOVE costituisce un momento di confronto molto importante tra tutti i soggetti impegnati in questa pionieristica prospettiva di sviluppo che di fatto sta aprendo una nuova era della mobilità sostenibile ed innovativa, e che rappresenterà uno degli elementi di svolta per la diminuzione delle emissioni prodotte dal traffico su scala mondiale, anche grazie al processo di decarbonizzazione in corso nel settore energetico che garantirà ai veicoli elettrici una fonte di approvvigionamento sempre più green”.

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.