Dove
e quando

06/09 MAGGIO 2020

Dal 6 maggio con l’evento d’apertura che si terrà nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. La fase espositiva, con oltre 9.000 mq, proseguirà nella Fortezza da Basso dal 7 al 9 maggio 2020.
Expomove Plastic Free

Dove

Fortezza da Basso di Firenze

Quando

Dal 6 al 9 Maggio 2020

Orario fiera: 09.30/19.00
Expomove si svolgerà a Firenze a partire dal 6 maggio con l’evento d’apertura che si terrà nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.
La fase espositiva, con oltre 9.000 mq, proseguirà nella Fortezza da Basso dal 7 al 9 maggio 2020

Cosa ci sarà

Saranno 4 giorni dedicati ad esposizione, convegni, incontri e workshop con, in mostra, modelli di veicoli a emissioni zero e sempre più sostenibili, tecnologie innovative, accessori e progetti.

I maggiori esperti del settore condivideranno scenari, studi, tecnologie e le soluzioni più avanzate per la conversione del trasporto in chiave green.

Registrati

L’ingresso a Expomove è gratuito, ma occorre prima registrarsi.
Basta scaricare la app, inserire i propri dati e attivarla al momento dell’arrivo: sarai subito riconosciuto, e potrai entrare attraverso una corsia preferenziale.

La location

Capolavoro di architettura rinascimentale, innalzata fra il 1534 e il 1536 su disegno dell’architetto di corte Antonio da Sangallo il giovane’ per il primo duca di Firenze, Alessandro de’Medici, la Fortezza da Basso (o di San Giovanni Battista in omaggio al patrono di Firenze) è dal 1967 la principale struttura del polo fieristico-congressuale di Firenze e del centro Italia, ubicata in posizione strategica nel centro storico della città.

Con una superficie di oltre 80.000 metri quadri (55.000 metri quadri coperti), la Fortezza è la location ideale per fiere, come la storica Fiera Artigianato Firenze e grandi congressi ma anche per ricevimenti di alta rappresentanza e serate di gala.

Una location unica al mondo che alterna ambienti storici perfettamente restaurati (come i Quartieri Monumentali, il Teatrino Lorenese e la Polveriera) a padiglioni moderni come il Padiglione Spadolini (25.620 metri quadri su tre piani) e il Padiglione Cavaniglia, inaugurato nel 1996, e che sfrutta il forte impatto scenografico delle mura cinquecentesche su un lato dell’edificio.

Il restauro conservativo di tutta l’area è stato effettuato tenendo conto della destinazione degli spazi e delle esigenze degli organizzatori, espositori e visitatori. L’ingresso ai padiglioni e agli spazi interni è reso possibile grazie alla presenza di tre ingressi carrabili e pedonali (Porta S.Maria Novella, Porta Faenza e Porta Mugnone) e due pedonali (Porta alle Carra e Porta Soccorso alla Campagna).

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.